Thierry Boutsen © Foto E C.

Dopo la visita guidata al palazzo Pretorio di Prato, l’ex pilota di Formula 1 è stato poi ospite del Club Ruote Classiche in una serata  stellare che ha visto la presenza del pubblico delle grandi occasioni. Costituito nel 1996 con 12 soci fondatori, il Club ha fatto si che la conoscenza in materia e la competenza tecnica di altissimo livello abbia fatto raggiungere in tutti questi anni un elevato numero di soci e appassionati.

Vista l’importanza del personaggio, è stato proprio il giornalista di Autosprint Mario Donnini a condurre la serata dove l’ex pilota di Formula 1 ha potuto rispondere alle molteplici domande rivolte anche dal pubblico presente. Nato nel 1957 a Bruxelles, Thierry Boutsen dopo il debutto in F1 nel 1983 con la Scuderia Arrow ha proseguito in una carriera invidiabile, sempre in Formula 1, alla guida di monoposto dei Team Benetton, Williams, Ligier e Jordan vincendo 3 Gran Premi su 164 disputati.

Al termine del percorso nella massima Formula, il pilota Belga proseguì la sua carriera sportiva nella categoria Endurance coronando così un’attività sportiva di estremo livello.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui