Tempo da paura per Francesco Bagnaia che sbaraglia la concorrenza e fa sua la seconda sessione di prove del Gran Premio d’Italia al Mugello. Il due volte campione del mondo nelle pre qualifiche fa segnare della un tempone, unico a scendere sotto l’1.45 assicurandosi il Q2 domani in qualifica. Poi arriva la doccia fredda: penalizzato di tre posizioni in griglia per impeding nei confronti di Alex Marquez. Sarà insomma costretto a partire tre posizioni dietro rispetto al miglior tempo delle qualifiche.

Alle spalle di Pecco, limitatamente ai tempi fatti registrare in pista, un sorprendente Alex Rins con la Yamaha che era andato forte già in fp1 e Pedro Acosta nonostante una caduta a metà sessione. Lontano i rivali per il titolo con Marc Marquez 5° alle spalle anche di Miguel Oliveira e Jorge Martin “solo” 7°.

Nella moto 2  Somkiat Chantra, Joe Roberts, Fermin Aldeguer e Alonso Lopez infiammano il Mugello. Il thailandese e lo spagnolo, nello specifico, anche dopo il turno pomeridiano sono apparsi i più veloci in termini di ritmo gara, piazzandosi rispettivamente in prima e terza posizione nella classifica dei tempi. Con il tempo di 1:50.841, Chantra si è preso la leadership della P1, avvicinandosi al record della pista siglato da Pedro Acosta nel 2023, mancato per soli tre decimi.

Nella moto 3 è Alonso a far segnare il miglior tempo con 1.54.671.

Il riassunto dei tempi

Moto GP – Prove libere

  1. Bagnaia 1.44.938 
  2. A. Rins 1.45.211
  3. Acosta 1.45.326
  4. Oliveira 1.45.340
  5. Marquez 1.45.345
  6. Bastianini 1.45.403

Moto 2 

  1. Chantra 1.50.841
  2. Roberts 1.50.852
  3. Aldeguer 1.50.916
  4. Lopez 1.50.928
  5. Canet 1.50.977

Moto 3

  1. David Alonso. 1.54.671
  2. Collin Veijer olandese +0536
  3. Yamanaka +0687
  4. Rueda +1.417
  5. Lunetta +1.472
  6. Ortega +1.489

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui