Si è tenuta oggi l’assemblea generale CRT con la presenza di tantissime società di calcio della Toscana. Tanti i temi affrontati e approfonditi, tanti i rappresentati delle società che hanno stipato gli spalti del Pala Wanny di Firenze.

Una grande partecipazione – 391 società presenti su 497 – per un confronto schietto e costruttivo tra il popolo dei dirigenti e addetti ai lavori di questo immenso movimento calcistico e i vertici della FIGC sia a livello nazionale che regionale.

Erano presenti: Giancarlo Abete presidente LND, Francesco Franchi consigliere federale e presidente Fondazione Artemio Franchi, Paolo Mangini presidente CRT, Alessio Facchini moderatore, Sauro Falciani segretario Crt, Vincenzo Sabatini per AIC,  Antonio Scocca per il calcio a 5, Tiziano Reni per il CRA, Christian Mossino vicepresidente LND,  Giovanni Cadoni vicepresidente LND Area Centro, Paolo Bosi vicepresidente Settore tecnico FIGC, Simone Cardullo presidente Coni regionale, Luciano Casini presidente AIAC, Enrico Gabrielli per il SGS FIGC, Cleto Zanetti presidente assemblea. 

Tanti gli interventi che hanno quasi tutti sottolineato un necessario intervento riguardo il caro bollette.

Successivamente si sono svolte le premiazioni delle società che si sono distinte nella passata stagione non prima di aver ricordato che Il Comitato regionale Toscana, in accordo con la Lnd, ha disposto un minuto di raccoglimento prima di tutte le gare del fine settimana dei campionati dilettanti e giovanili. Prima del fischio d’inizio le squadre osserveranno un minuto di silenzio in ricordo di Mouhssine Oussama, giovane calciatore dell’Arno Castiglioni Laterina prematuramente scomparso giovedì durante una seduta di allenamento.

 

Un ringraziamento a OK Firenze

Kuna Web Agency
Articolo precedenteFutsal – La Mattagnanese c’è e incassa tre punti preziosi
Articolo successivoFesteggiamo Guido Pini – Le foto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui