Una bellissima, e numericamente eccezionale edizione, la trentunesima di Vivilosport Mugello, anche quest’anno Festa Metropolitana dello Sport, che ha animato lo scorso fine settimana a Borgo San Lorenzo e nell’intero territorio mugellano. 114 società sportive presenti, 314 eventi in quattro giorni, solo in parte disturbati dalla pioggia del giovedì pomeriggio e dall’acquazzone di domenica sera, in un contesto comunque di sole e caldo che ha invitato a seguire e partecipare ai vari eventi. E’ stato soprattutto il clima, quello umano, a rendere speciale la manifestazione: armonia tra i tanti volontari e le società impegnate, tanta allegria e gioia, in particolare dei più piccoli, impegnati in prove e gare, e voglia di stare insieme, divertendosi e senza esagerazioni.

Eccezionale la giornata di sabato dedicata al ciclismo, alla vigilia della partenza del Tour de France da Firenze. La presenza e le testimonianze di Gilberto Simoni e Marco Scarponi hanno reso unici un partecipatissimo Bimbinbici e Mugiallo a pedali, staffetta che ha unito tutti i comuni mugellani. E poi la presentazione del libro e la presenza della bici di Gastone Nencini, una ciclomerenda: insomma giornate speciali per gli amanti delle due ruote. Grande attenzione anche al tema della disabilità con Baskin, Calcio Inclusivo, Spingitori di Valori, la bella iniziativa dei ragazzi del Chino Chini, nonche la presentazione della Joelette da parte di Ultratrail Mugello.

La presenza delle scuole è stato fondamentale con oltre 1000 ragazzi che nella giornata di venerdì hanno provato le varie discipline e quelli dei livelli più grandi impegnati e coinvolti in vario modo, confermando quanto di buono sia stato il ritorno alle date originali della manifestazione. Il tutto realizzato con grande passione da organizzatori e volontari e con la preziosa collaborazione in fase di allestimento ed assistenza del cantiere comunale borghigiano. Importanti le testimonianze al momento dell’inaugurazione della pallavolista della Savino del Bene Scandicci, Francesca Villani, e dei Carabinieri del Centro Sportivo Eric Fantazzini e Robert Mircea e Alessandra Lucina che hanno spiegato la loro esperienza e sottolineato l’importanza dello sport. Grande importanza anche per il momento dedicato al fair play, grazie alla presenza di Calcio Fairplay Toscana, con un convegno ed il primo torneo mugellano di partita applaudita. Belle le presenze di tanti sport all’esordio, come il Football americano, i raduni di auto e di moto, gli spettacoli di ballo e pattinaggio che hanno animato pomeriggi e serate, i concerti che hanno accompagnato la gente fino a tardi, nello splendido scenario verde del Foro Boario di Borgo San Lorenzo. Come sempre non è stato un evento a fare la differenza, ma la sommatoria di tanti appuntamenti che hanno fatto conoscere a tutti, sport magari neanche conosciuti, facendoli vivere in prima persona e non soltanto osservandoli, il vero segreto di questa manifestazione e della vitalità dello sport mugellano.

Vivi lo Sport nei suoi dieci anni di mandato, secondo il sindaco di Borgo San Lorenzo, è stata una manifestazione che ha tenuto insieme le società sportive, che ha fatto divertire tante ragazze e ragazzi, che ha visto crescere e valorizzare lo sport del Mugello, tanto da essere Festa Metropolitana dello sport. Anche in questa edizione tantissimi eventi e dimostrazioni in questi quattro giorni. Tutto questo possibile grazie ai dirigenti sportivi e ai volontari, alla macchina comunale di supporto, e all’organizzazione di Periscopio,

Secondo l’assessore allo sport del Comune di Borgo San Lorenzo, oltre ad essere stata una bellissima edizione, in continuità con gli ultimi anni, segno di un evento collaudato e richiesto, come dimostrano le decine di migliaia di spettatori nei quattro giorni, ha visto una grossa partecipazione delle associazioni sportive, sia come presenza che come iniziative svolte. Grande importanza del rapporto con le scuole, prerogativa unica e fondamentale di questo evento, come degli eventi quest’anno destinati al ciclismo che hanno caratterizzato questa edizione, con un importante messaggio di attenzione alla sicurezza. Doveroso un ringraziamento proprio alle società, federazioni ed a tutti coloro che hanno contribuito ad un andamento spedito di una manifestazione che richiede tanto impegno nei mesi precedenti e nei giorni di svolgimento.

L’evento, voluto dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Asd Vivilosport e la Periscopio Comunicazione, che cura la parte organizzativa dell’evento, viene realizzato anche grazie al contributo di tanti sponsor tra cui i principali Banco Fiorentino – Mugello Impruneta Signa e Publiacqua.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui