Lo aveva in canna. Lui lo sapeva e l’ha fatto. Il nuovo record italiano nel getto del peso ora appartiene a Leonardo Fabbri.
Il gigante fiorentino, il 1° maggio scorso, aveva lanciato 22,88 metri sfiorando il primato nazionale che risaliva al 1987 firmato da Alessandro Andrei.
Ma al Meeting di Savona, ha strabiliato il mondo con 22.95 che gli vale la migliore prestazione stagionale mondiale (e, ovviamente, il nuovo record italiano). Un mostro! 

Dopo 37 anni, cade così no dei record più longevi dell’atletica italiana, quello di Alessandro Andrei, altro fiorentino, nel getto del peso ma il record rimane in Toscana, o meglio, in provincia, ad opera dell’altro fiorentino Leonardo Fabbri (Aeronautica/Atletica Firenze Marathon) che supera così il suo mito di gioventù.

In occasione del Meeting Internazionale di Savona, in una gara che, a detta del suo tecnico Paolo Dal Soglio, non presupponeva  grandi aspettative tecniche, essendo solo una tappa di avvicinamento agli importanti impegni stagionali come gli Europei di Roma e le Olimpiadi di Parigi, Leonardo stabilisce una strepitosa serie di lanci da oltre 22 m con la ciliegina dell’ultimo lancio a 22,95 m che supera di 4 cm il precedente record italiano, datato 12 agosto 1987.

Il nuovo record nazionale stabilito da Fabbri è la migliore misura stagionale mondiale, seconda prestazione europea di tutti i tempi, 5ª migliore misura mondiale di sempre.
È la conferma che Fabbri è decisamente entrato nell’elite della specialità: in attesa di Roma e Parigi, per Leonardo e per tutti i suoi estimatori, è lecito sognare!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui