Moltissimi appassionati di calcio, sanno ormai che il Luco, società sportiva mugellana è passata di mano. Dal Presidente uscente Marco Vivoli al nuovo Franco Carnevali. Quello che però non è chiaro, sono le motivazioni di questo passaggio di mano della società anzitutto dopo una brillantissima stagione come quella appena conclusa. Se ne vanno Ignesti, Chiarugi, Landi, Baggiani, un gruppo che ha saputo, in questi ultimi anni, plasmare un bel gruppo anche con l’inserimento di giovani, all’altezza della situazione. Lex patron Vivoli ha in parte spiegato le ragioni del suo abbandono nella trasmissione Contropiede di Radio Mugello che è andata in onda il 29 aprile scorso, senza mezze misure ha anche puntato il dito anche sull’Amministrazione comunale borghigiana accusandola di non aver mai risposto alle varie richieste della sua società pur essendosi impegnata a contribuire nei vari progetti. Dalla copertura delle tribune, all’allargamento del campo di gioco, Vivoli non le ha mandate a dire. Quella che però sia la motivazione principale è quella di una certa stanchezza dopo 12 anni di duro lavoro.

Come Mugello Sport però, abbiamo voluto sentire anche un’altra campana che è quella del DS uscente Francesco Chiarugi che ci ha fornito la sua versione dei fatti che pubblicheremo nei prossimi giorni.

Rimanete in contatto con Mugello Sport

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui