Partita divertente e frizzante quella svolta in quel di Calenzano.

Mugellani che si presentano con un 4-4-2 mentre un Calenzano più offensivo con un 4-3-3.

La squadra di Allori è  ben messa in campo e parte forte senza lasciare scampo agli avversari; due ri partenze fulminante portano un doppio vantaggio con bomber Parrini prima e Alivernini che raddoppia.

Gli ospiti, continuando a macinare gioco ed ottime trame, vanno vicinissimo al terzo goal con Parri e Cirillo (ottima la sua prova). Dall’altra parte trovano un Calenzano incapace di reagire fino a quando Simoni accorcia le distanze al 40° dopo un’incertezza della difesa mugellana. 

Nel secondo tempo il Calenzano tira su la testa e pareggia con un tiro micidiale dello stesso Simoni al 65° dove Brunelli nulla ha potuto.

Da ora in poi una partita aperta, dove Landolina colpisce in pieno una traversa. Le due compagini si affrontano senza risparmiarsi, il Calenzano avanza il baricentro, ma al 70°, il neo subentrato classe 2003 Farina, si inventa un eurogol che ricorderà. Stop, finta di calciare di sinistro, sterzata sul destro e tiro a girare sul secondo palo che va a togliere le ragnatele sul secondo palo.

Un grande Luco che poi difende il risultato senza troppe preoccupazioni.

Oggi da evidenziare una prestazione sopra le righe per l’esperto Landolina e bomber Simoni per il Calenzano e un’instancabile dal cuore immenso Gianassi ed un muro difensivo come Arias per il Luco. 

La squadra costruita in estate dal Ds.Chiarugi sta prendendo, a suon di prestazioni, un’identità sempre più forte. Sabato pomeriggio grandissimo derby mugellano contro il San Piero, partita importantissima per entrambe le squadre per il proprio cammino.

Kuna Web Agency
Articolo precedenteVolley – Seconda Divisione – Pol. S. Piero stacca tutti
Articolo successivoHandball – Un successo il 1° Concentramento Attività Promozionale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui